Come Curare la Pelle secca del Viso

Come Curare la Pelle secca del Viso

Maggio 21, 2021 0 Di admin

La pelle secca è un vero e proprio incubo perché tende a screpolarsi, arrossarsi quando incontra aria fredda e soprattutto assume spesso un colorito cupo e grigiastro. La principale caratteristica di questa tipologia di pelle è la delicatezza, infatti si presenta molto sensibile non solo alle basse temperature e al vento, ma anche a quelle eccessivamente elevate. Si irrita facilmente e ha bisogno dei giusti prodotti per essere curata, oltre che di un make up adatto per essere sempre nutrita per mantenere elasticità, morbidezza e luminosità. Vediamo come coccolarla al meglio con la giusta skincare quotidiana.

Caratteristiche della pelle secca

Innanzitutto cominciamo con il riconoscere la pelle secca, puoi farlo da diversi fattori ma il principale è sicuramente il colorito, infatti essa apparirà con toni spenti e opachi e questo da agli altri l’impressione di stanchezza. Ciò è causato dalla disidratazione poiché la pelle secca tende a perdere molti liquidi durante il giorno e quindi è importante utilizzare prodotti che la aiutino a recuperare i giusti livelli. Altro sintomo della pelle secca è il prurito dovuto alla fastidiosa sensazione di una pelle che tira, per nulla morbida e che dunque ha perso elasticità e tende a desquamarsi. Ricorda inoltre, che la pelle secca favorisce la comparsa delle rughe, che dunque causano un aspetto di invecchiamento anche in soggetti giovani, ma a cosa è dovuta la pelle secca?

Cause

Non è facile capire perché si ha la pelle secca, ma devi sapere che principalmente le cause sono 4: la predisposizione genetica, l’avanzare dell’età, il clima, l’alimentazione. Con l’avanzare dell’età si sa, la pelle perde tono ed elasticità poiché lo strato esterno che funge da barriera protettiva si assottiglia, per questo motivo compaiono le rughe ed è più sensibile a condizione climatiche particolarmente aggressive come forte vento, una prolungata esposizione al sole o all’aria condizionata. Anche le abitudini alimentari contribuiscono a causare secchezza nella pelle, infatti dal momento che essa è fortemente disidratata, bisogna assumere molta acqua per compensare questa carenza di liquidi, inoltre una buona regola è quella di diminuire gli zuccheri e i grassi.

La migliore skincare per le pelli secche

La skincare è un’operazione importantissima da effettuare ogni giorno con costanza e cura, poiché se eseguita correttamente è uan vera coccola di cui la tua pelle secca ha bisogno per apparire sempre al meglio, ecco quali sono i passaggi da seguire:

  1. Detersione Si parte da una corretta detersione che risulti delicata per non arrossare ulteriormente la pelle ma al tempo stesso idratante per restituirle la morbidezza di cui necessità. È importante scegliere dei prodotti non schiumosi poiché sono meno aggressivi, ad esempio le formulazioni in gel che inoltre donano un’immediata e duratura sensazione di freschezza. Un buon consiglio è anche quello di prediligere formulazioni a base di ingredienti naturali per detergere a fondo senza irritare con agenti chimici, rispettando la barriera protettiva della cute e regolando la produzione sebacea: il risultato sarà una pelle rivitalizzata, illuminata e dell’aspetto meno secco.
  2. Idratazione Ora si procede con dei prodotti idratanti eprché come abbiamo detto la pelle secca presenta una forte carenza di acqua e quindi dopo la detersione devi applicare una buona crema sotto questo punto di vista. Ti consigliamo di scegliere un brand conosciuto nel settore perché questo è sinonimo di affidabilità, in ogni caso anche qui puoi optare per una formulazione 100% naturale, in ogni caso è importante che la crema in questione abbia una texture leggera e proprietà calmanti, lenitive, antiossidanti e antinfiammatorie. Un buon prodotto ti aiuterà ad aumentare l’idratazione cutanea attenuando i rossori e le infiammaizoni, inoltre in base alle tue esigenze personali puoi acquistarne una con proprietà anti-age.
  3. Idratazione serale I passaggi visti finora si riferiscono alla beauty routine quotidiana, ma puoi dedicare cure alla tua pelle secca anche prima di andare a dormire, anzi è molto consigliato dagli esperti poiché la pelle di notte è maggiormente ricettiva. Quindi, dopo averla detersa con un sapone adatto, puoi procedere con l’applicazione di un olio nutriente che fornisca idratazione durante tutta la notte, inoltre la formulazione dell’olio ha eccellenti proprietà nutritive. Anche in questo caso puoi trovare in commercio sieri leviganti per le rughe e contenenti diverse vitamine benefiche per il ringiovanimento cellulare e l’aspetto generale del viso. Al risveglio, noterai un aspetto fresco e luminoso.

Make up e maschere

Dopo aver effettuato la skincare la tua pelle è pronta a ricevere ulteriori prodotti ed ovviamente anche il make up deve essere delicato quando si tratta di pelle secca. Ecco dunque che puoi optare per una bb cream poiché tale prodotto ha una composizione particolarmente idratante e al tempo stesso permette di uniformare il colorito e correggere le imperfezioni. In alternativa puoi stendere un fondotinta specifico, in entrambi i casi ti suggeriamo di stendere prima un velo di crema idratante leggera o un primer massaggiando fino al completo assorbimento. La stess attenzione va posta sul make up per le labbra scegliendo un balsamo labbra idratante prima del rossetto preferito. Per le amanti delle marchere, anche chi ha la pelle secca troverà il prodotto adatto, infatti in commercio ci sono diverse possibilità ed è importante non trascurare questa coccola alla propria pelle, effettuandola almeno una volta alla settimana. La maschera giusta deve avere un elevato potere nutriente ed essere ricca i acido ialuronico, vitamina C ed E e possibilmente ingredienti lenitivi come l’aloe vera.