Come idratare una pelle acneica?

Come idratare una pelle acneica?

Giugno 23, 2021 0 Di admin

Idratare quotidianamente la pelle del proprio viso è un passaggio che dovrebbe diventare una vera e propria abitudine. Questo perché spesso dimenticare di eseguire una corretta skin care porta ad un precoce invecchiamento della pelle ed aumenta la comparsa di inestetismi. Chi ha la pelle secca o acneica dovrebbe riservare un trattamento particolare al proprio viso, rivolgendo molta attenzione all’idratazione.

Come idratare la pelle acneica

L’idratazione, insieme alla detersione, è una fase importante per la pulizia del proprio viso. Mettere in pratica questa abitudine è molto semplice ed avremo solamente bisogno di alcuni prodotti specifici che miglioreranno la nostra pelle acneica. Si tende a pensare che per risolvere gli inestetismi del viso, come i brufoli, le infiammazioni o le cicatrici, bisogna solo usare delle creme che rimuovano il sebo e leniscano le irritazioni cutanee. Ma in realtà non basta. Oltre ai trattamenti specifici è bene fare una depurazione ogni giorno.

Per idratare la pelle con acne avrai bisogno di una crema idratante che riesca a lenire i brufoli ed ogni altro inestetismo. Alcuni prodotti idratanti potranno essere usati anche prima del make up. Si consiglia però di non considerare mai la crema idratante come un primer perché non è questa la sua funzione. Dovrai anche assicurarti che tutti i cosmetici che usi non siano comedogenici, ovvero non dovranno otturare ancora di più i tuoi pori.

Se hai la pelle molto grassa potrai scegliere una crema idratante opacizzante che tende a rimuovere quel fastidioso effetto lucido. Di solito si tratta di un eccesso di sebo, lo stato tipico di una pelle tendente ai brufoli.

Come scegliere la crema idratante

In commercio potrai trovare diverse soluzioni per il tuo problema. Una crema ideale per idratare chi soffre di acne è sicuramente un prodotto delicato e poco aggressivo. In questo modo potrai stenderla sul viso più volte al giorno senza alcun tipo di problema.

La crema potrà essere anche astringente, quindi in grado di chiudere i pori dilatati per evitare che si accumuli ulteriore sporco. In commercio troverai anche dei prodotti purificanti che serviranno a far assorbire l’acqua e, allo stesso tempo, a contrastare tutti gli inestetismi.

Quando idratare la pelle

La crema idratante potrà essere adoperata in ogni momento della giornata. Differentemente dagli esfolianti o dai detergenti, non ci sono indicazioni troppo rigide sulla quantità d’uso. Generalmente si consiglia di idratare la pelle del viso al mattino, subito dopo averla detersa, ma anche durante il giorno e prima di andare a dormire.

Tuttavia, se l’acne è persistente e molto estesa, è meglio non abbondare con la crema. Questo perché la pelle acneica non necessita di un’idratazione troppo consistente poiché rischiamo di otturare ancora di più i pori. Se vediamo che lo strato esterno è disidratato, in realtà è meglio non applicare il velo di crema perché l’acne ingrassa già molto la pelle.

Di notte, infatti, le creme idratanti sono l’ideale per rigenerare le cellule e per evitare che il viso resti disidratato mentre si dorme.