Come truccare una pelle con acne?

Come truccare una pelle con acne?

Giugno 23, 2021 0 Di admin

Quando si parla di make up per pelle acneica, si deve tenere in conto la natura di questa condizione cutanea. Infatti si tratta di un’epidermide con delle caratteristiche ben precise, da tenere in considerazione sia durante la scelta dei prodotti per il make up, sia per quanto riguarda la loro applicazione. Tra queste rientra non solo la tendenza ad avere la pelle grassa, oleosa al tatto e lucida alla vista, ma anche una grana irregolare della superficie epidermica. Tutto questo è dovuto a una produzione eccessiva di sebo, che può portare anche a infiammazioni e arrossamenti. Ecco perché, per ottenere una base trucco perfetta, chi soffre di acne deve puntare su prodotti specifici e opacizzanti. Tra questi rientrano sia il fondotinta non comedogeno per acne, sia il fondotinta pelle grassa.

Come mettere il fondotinta con l’acne?

Quando si decide di truccare un viso che presenta degli inestetismi, è molto importante adattarsi alle necessità della pelle. Per preparare una buona base make up per pelle acneica si può scegliere anche un fondotinta per acne tardiva, oppure, se è il caso, si può optare per un fondotinta per coprire le cicatrici dell’acne. Prima di applicarlo, non va sottovalutato l’uso di un primer levigante, per uniformare l’aspetto di questo tipo di epidermide.

Se si vuole ottenere una base make up adatta per tutti i giorni, bisogna prima di tutto limitare il contatto con i batteri, che possono procurare nuove irritazioni e conseguenti rossori. Il fondotinta, che sia compatto o fluido, si può applicare o attraverso l’uso di un dischetto di cotone idrofilo usa-e-getta, oppure con l’aiuto delle dita accuratamente pulite, cercando di uniformarlo in un velo leggero. Per fissare la base make up, si deve sempre utilizzare una cipria opaca, anche in concomitanza con una terra per pelle acneica, se si vuole ottenere un incarnato florido o se si vuole eseguire il contouring.

Qual è il correttore per coprire i brufoli?

Il correttore per pelle acneica va scelto tenendo in conto il colore dominante, in caso di brufoli e infiammazioni. Si tratta del rosso, che va contrastato con un correttore verde. Questo prodotto, che può essere in stick o in crema fluida, va applicato prima del fondotinta in quantità minime, creando una pellicola sottile che attenui il rossore della cute, dove presente. Così facendo, non solo sarà necessario meno fondotinta, ma si eviterà l’abuso di prodotti che potrebbero ostruire i pori, soprattutto se applicati in dosi eccessive.

Come idratare una pelle acneica?

Il segreto per mantenere al meglio una pelle che presenta acne, però, non può prescindere dalla corretta igiene e dall’uso di creme e prodotti specifici, che sappiano detergerla e idratarla senza appesantirla. Prima di realizzare un make up per pelle acneica, dunque, occorre trattarla adeguatamente, con metodi giusti e mirati, che evitino la formazione di sfoghi cutanei. La scelta dei prodotti per la pulizia deve ricadere sui prodotti specifici per il trattamento della pelle grassa e con acne. Dopo di che, si può procedere con un tonico viso astringente che renda la pelle compatta e pronta per il make up.