Come funzionano i massaggiatori elettrici?

Come funzionano i massaggiatori elettrici?

Dicembre 11, 2021 0 Di admin

Il massaggiatore elettrico anticellulite è un apparecchio studiato per combattere e contrastare in maniera facile ed efficace la cosiddetta pelle a buccia d’arancia, inestetismo che ogni donna vuole eliminare. Il massaggiatore non fa altro che riprodurre lo stesso massaggio che verrebbe effettuato da un operatore con le proprie mani ma a casa propria.

Come usare i massaggiatori anticellulite?

I dispositivi sono studiati per essere applicati su qualsiasi sia la zona di interesse come glutei cosce o fianchi. Come prima cosa dunque occorre accendere il massaggiatore e posizionarlo sulla zona desiderata. Esso inizierà a vibrare e si potranno scegliere varie velocità per poter rendere il massaggio più intenso o più lieve.

La maggiore causa della cellulite risiede in una disfunzione del tessuto adiposo proveniente da una cattiva circolazione sanguigna che si combina con degli accumuli di adipe. Tutto ciò va a creare la classica buccia d’arancia, ostile nemica di 9 donne su 10. La finalità del massaggio anticellulite è quella di favorire la circolazione e rompere i cuscinetti che si sono formati.

Quando si rompe la cellulite?

Grazie all’uso costante di un massaggiatore anticellulite elettrico e ad una dieta equilibrata abbinata allo sport la tanto odiata cellulite inizierà a “rompersi”, i cuscinetti si inizieranno a ritirare e i fastidiosi buchetti si appianeranno. L’importante è non mollare se non si vedono risultati immediati ma continuare sempre con i trattamenti.

Massaggiatore anticellulite controindicazioni

Il massaggiatore anticellulite elettrico non ha nessun tipo di controindicazione. Al contrario può solo apportare benefici al nostro corpo in quanto stimola la circolazione sanguigna, riscalda i muscoli, e smuove i tessuti adiposi. Ecco perché l’acquisto di un massaggiatore anticellulite risulta sempre un buon investimento per se stessi.

Migliori massaggiatori anticellulite

Grazie alla tecnologia nel corso degli anni sono stati sviluppati tanti tipi di massaggiatori anticellulite con modelli caratteristiche e prezzi diversi a seconda delle proprie esigenze e all’area da trattare. Innanzitutto è importante scegliere un dispositivo realizzato con materiali non dannosi per la propria pelle quindi anallergici e che possa risultare pratico e maneggevole da utilizzare in casa non essendo dei professionisti del settore.

I massaggiatori anticellulite elettrici possono essere:

  • a raggi infrarossi: aiuta a migliorare la circolazione, stimola la produzione di collagene, rilassa i muscoli.
  • elettrostimolatori: agisce sulle contrazioni muscolari in modo che le piccole scariche elettriche convertono il grasso in muscolo.
  • a vibrazione: stimola la circolazione, modella, elimina le tossine e rassoda e leviga la pelle
  • ad aspirazione: riproduce il meccanismo del risucchio aspirato sulla pelle raggiungendo spesso anche gli strati più profondi del tessuto.

La scelta quindi tra i massaggiatori anticellulite e lipomodellanti come vedi è vasta. Tra i migliori posso segnalarti sicuramente il massaggiatore elettrico anticellulite Philips che grazie alle sue funzioni si può quasi comparare ai massaggiatori anticellulite professionali ma alla portata di tutti e sicuramente più maneggevole degli altri.

Dove acquistare massaggiatori elettrici?

Decisa la tipologia di massaggiatore elettrico anticellulite più affine alla tua problematica non ti resterà che acquistarlo. Puoi trovare i vari modelli di dispositivi in vendita sia nelle grandi catene di negozi di elettrodomestici presenti in Italia che su internet in e-commerce o direttamente dal sito della casa madre di costruzione.