Rughe della marionetta: Quali rimedi?

Rughe della marionetta: Quali rimedi?

Febbraio 15, 2020 0 Di admin

Le rughe della marionetta sono delle rughe che si formano perché i tessuti del viso per causa dei cedimenti del tempo e la forza di gravità fa andare i tessuti del viso verso il basso.

All’altezza delle labbra nascono naturalmente due pieghe che tendono a donare un aspetto triste e imbronciato, per questo questo tipo di rughe vengono così denominate. Un altro nome è pieghe amare.

Gli approcci alla risoluzione di questo inestetimso del viso sono diversi, e si va dai rimedi naturali alle creme agli interventi di tipo blando estetico oppure interventi più decisi, fino ad arrivare ai trattamenti estetici più strutturati.

Dermaroller contro le rughe della marionetta

Una tecnica importante per risolvere l’inestetismo delle rughe della marionetta è quella del needling o microneedling.

Dermaroller, il famoso rullo ad aghi è un metodo di biostimolazione che usa gli aghi supersottili per effettuare dei microfori nella pelle che stimolano la generazione di acido ialuronico, collagene e rigenerazione cellulare per recuperare la tonicità della parte imbronciata.

Un’alternativa utile al dermaroller è il micro needling offerto da Dermapen 4 Pro, utimo ritrovato in fatto di microperforazioni. La pelle viene prima trattata con una lozione leggermente anestetica. Alla fine del passaggio si procede con una maschera che manda in profondità principi attivi che nutrono a fondo l’epidermide.

Ginnastica facciale

E’ importante una idratazione costante, e bere molto, nonché usare una protezione solare in caso di esposizione prolungata.

La ginnastica facciale è un metodo di prevenzione che se praticato costantemente permette di prevenire e recuperare tonicità ritartando nel tempo i segni sul volto.

Faceback: Lifting senza bisturi per le rughe della marionetta

Faceback è un lifting non invasivo che definisce i contorni delle labbra, elimina le rughe della marionetta e corregge i segni del tempo, in particolare le lassità dei tessuti del viso. Questo avviene grazie alla radiofrequenza, che recupera la situazione in maniera mirata.

Utilizzo del Botox per recupero delle rughe della marionetta

Alcuni laboratori estetici consigliano l’uso del botox per riempire i solchi causati dalle rughe della marionetta, con l’ausilio dei filler dermici e utilizzando prodotti antiage come Restylane Vital. Si tratta in questo caso di una metodica che ricrea nella pelle in profondità una riserva di idratazione di lunga durata. Restylane Vital è un acido ialuronico di derivazione non animale.

Il protocollo di utilizzo prevede uno short program con una seduta ogni quattro settimane per due-tre volte, ripetibile due volte all’anno. I tempi brevi di trattamento permettono la completa adesione del paziente al completamento del ciclo. I risultati migliorano nel giro di 4/5 giorni e sono visibili dal paziente oltre che dal medico.

E Tu hai già intravisto le rughe della marionetta?